Corsi di Formazione per Cuoco Professionale

Prezzi dei corsi di Formazione per cuoco professionale

  • 11-15 persone per classe, 3 incontri alla settimana
  • 1 mese € 480 (prezzo scontato)
  • 2 mesi € 912 (prezzo scontato)
  • 3 mesi € 1400 (prezzo scontato)
  • 6 mesi € 2700 (prezzo scontato)
  • E’ possibile iniziare il corso ogni settimana
  • 7-10 persone per classe, 2 incontri alla settimana
  • 1 mese € 480 (prezzo scontato)
  • 2 mesi € 912 (prezzo scontato)
  • 3 mesi € 1400 (prezzo scontato)
  • 6 mesi € 2700 (prezzo scontato)
  • E’ possibile iniziare il corso ogni settimana
  • Contattaci per altri corsi in altre date e orari
cappelli con logo di bologna cucina
Tecnica, etica e passione in cucina

Questi corsi valgono per operare nella cucina di un ristorante come cuoco di primo livello. Con la pratica si acquisiscono le conoscenze tecniche per svolgere tutte le mansioni della cucina. E’ un percorso impegnativo, si imparano i diversi metodi di preparazione e gli abbinamenti. Si sviluppano le competenze e le abilità del fare in cucina, queste si possono imparare soltanto attraverso la formazione pratica. Il corso prevede la ripetizione degli esercizi a casa. Si mostrano gli usi e l’applicazione di quella stessa tecnica in diversi contesti, come ristoranti, mense, tavole calde e anche nella cucina domestica per i cuochi a domicilio. Sono previste prove per la gestione del lavoro durante tutta la durata del corso: organizzazione della ristorazione, razionalizzazione dei metodi e dei tempi, esercizi di impiattamento, la presentazione dei piatti.

3 mesi di corso valgono come formazione interna di base. A questo punto è possibile concludere la formazione interna con il corso successivo, oppure si può scegliere in aggiunta l’insegnamento diretto nella cucina di un ristorante. La formazione con l’insegnamento esterno nella cucina di un ristorante dura 4 settimane, estese fino a 8 o anche 12, se è disponibile il ristoratore. Il costo per l’organizzazione, le spese amministrative e il tutoraggio delle lezioni nel ristorante è di Euro 300 (Euro 500 per gli stranieri, per maggiori spese amministrative). Il ristoratore può invece decidere di attivare uno stage (che è organizzato come lavoro dipendente e remunerato) in questo caso lo studente non solo non paga le lezioni della scuola, ma riceve uno stipendio perché lavora e intanto impara. L’opportunità di essere assunto come apprendista non dipende dalla scuola.

Icona Facebook Icona youtube Icona Tripadvisor Icona freccia destra Icona Instagram